.: robotitaly.NET :. - la community italiana sulla robotica  

Vai indietro   .: robotitaly.NET :. - la community italiana sulla robotica > Robotica > Robotica Generale

Robotica Generale Questo Forum e' dedicato agli argomenti di Robotica Generale che comprende, quindi, sia la Meccanica che l'Elettronica.

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 04-02-2012, 06:34 PM
Lillo Lillo non è collegato
Roboter Attivo
 
Registrato dal: Apr 2012
residenza: Agrigento
Messaggi: 54
predefinito Rov subacqueo

Salve, ho visto che in passato sono state avviati dei progetti su rov subacquei.
Io ne sto costruendo uno e sono a buon punto. Vorrei scambiare qualche opinione circa il cordone ombelicale che serve a pilotare il rov e che deve essere necessariamente flottante. Qualcuno ha gia' affrontato il problema?
Rispondi quotando
  #2  
Vecchio 04-03-2012, 09:01 AM
L'avatar di Caronte
Caronte Caronte non è collegato
Roboter Master
 
Registrato dal: Nov 2006
residenza: Ferrara
Messaggi: 927
Blog Entries: 117
predefinito

Cosa intendi per flottante?

Ciao

Antonio
Rispondi quotando
  #3  
Vecchio 04-03-2012, 04:15 PM
Lillo Lillo non è collegato
Roboter Attivo
 
Registrato dal: Apr 2012
residenza: Agrigento
Messaggi: 54
Smile

Quote:
Originariamente inviata da Caronte Visualizza il messaggio
Cosa intendi per flottante?

Ciao

Antonio
Il cavo ombelicale in acqua sostanzialmente deve pesare zero altrimenti compromette la stabilità e l'assetto del rov. Tieni conto che il rov che sto costruendo deve raggiungere i 100 metri di profondità. La costruzione è già a buon punto ho montato i 3 motori e i regolatori di velocità, nr. 2 telecamere e nr. due faretti a led. Il rov contiene anche le batterie che sono 6 batterie da 2 volt. Adesso devo affrontare il problema del cavo ombelicale e della trasmissione dati. Sto cercando di collegare una radio trasmittente con una ricevente da modellismo tramite cavo dsc proprio per ridurre al minimo il numero di fili che deve contenere il cavo. Saluti a tutti.
Rispondi quotando
  #4  
Vecchio 04-03-2012, 05:58 PM
L'avatar di Caronte
Caronte Caronte non è collegato
Roboter Master
 
Registrato dal: Nov 2006
residenza: Ferrara
Messaggi: 927
Blog Entries: 117
predefinito

Capito.

Quote:
a pilotare il rov e che deve essere necessariamente flottante.
L'ombelicale si fa il possibile per tenerlo lontano dai punti sensibili del rov, ovvero i pod. Si fa poi il possibile per tenerlo di sezione ridotta pechè questo non provochi o limiti al massimo il carico idrodinamico durante gli spostamenti e soprattutto per limitarne i costi. Problema che tu non hai in quanto vai a mettere gli accumulatori a bordo del rov.

Quote:
Il cavo ombelicale in acqua sostanzialmente deve pesare zero altrimenti compromette la stabilità e l'assetto del rov.
In un mondo perfetto si. Se parliamo di immersioni in mare anche le piccole variazioni di salinità pregiudicano qualsiasi bilanciamento precostituito e quindi, ogni volta si aggiungono piccoli manicotti in neoprene (o materiale apposito) vicino alla presa dell'ombelicale per gestire la minima fluttuazione, in maniera tale che in virata questi producano il sufficiente attrito per rallentare la 'corsa' dell'ombelicale stesso.

Quote:
Sto cercando di collegare una radio trasmittente con una ricevente da modellismo tramite cavo dsc proprio per ridurre al minimo il numero di fili che deve contenere il cavo.
Parole amene: sono le stesse che postai io sul forum qualche anno fa. Purtrotto no! Con radiocomando e RC non ce la farai (100 mt!). Grazie all'aiuto del Moderatore Astrobeed compresi che così non avrei potuto fare e con 200/300 post mi indirizzò verso la RS485: QUESTO funziona così (ma l'accumulatore è a terra). Te la caverai meglio in quanto devi solo trasmettere i comandi e la telemetria.

Se spulci qui sul forum c'è tutto. Poi per fare una cosa davvero arrabbiata c'è la fibra ottica...

Ciao e buon lavoro.

Antonio
Rispondi quotando
  #5  
Vecchio 04-03-2012, 06:30 PM
Lillo Lillo non è collegato
Roboter Attivo
 
Registrato dal: Apr 2012
residenza: Agrigento
Messaggi: 54
Wink Rov subacqueo

Quote:
Originariamente inviata da Caronte Visualizza il messaggio
Capito.



L'ombelicale si fa il possibile per tenerlo lontano dai punti sensibili del rov, ovvero i pod. Si fa poi il possibile per tenerlo di sezione ridotta pechè questo non provochi o limiti al massimo il carico idrodinamico durante gli spostamenti e soprattutto per limitarne i costi. Problema che tu non hai in quanto vai a mettere gli accumulatori a bordo del rov.



In un mondo perfetto si. Se parliamo di immersioni in mare anche le piccole variazioni di salinità pregiudicano qualsiasi bilanciamento precostituito e quindi, ogni volta si aggiungono piccoli manicotti in neoprene (o materiale apposito) vicino alla presa dell'ombelicale per gestire la minima fluttuazione, in maniera tale che in virata questi producano il sufficiente attrito per rallentare la 'corsa' dell'ombelicale stesso.



Parole amene: sono le stesse che postai io sul forum qualche anno fa. Purtrotto no! Con radiocomando e RC non ce la farai (100 mt!). Grazie all'aiuto del Moderatore Astrobeed compresi che così non avrei potuto fare e con 200/300 post mi indirizzò verso la RS485: QUESTO funziona così (ma l'accumulatore è a terra). Te la caverai meglio in quanto devi solo trasmettere i comandi e la telemetria.

Se spulci qui sul forum c'è tutto. Poi per fare una cosa davvero arrabbiata c'è la fibra ottica...

Ciao e buon lavoro.

Antonio
Utilizzare il radiocomando collegato alla ricevente tramite cavo dsc (soltanto due fili per pilotare 6 servi) sostanzialmente dovrebbe essere la stessa cosa di usare la rs485. Semplificando sostanzialmente tutto, in pratica il rov verrebbe pilotato non tramite un pc ma semplicemente usando il radiocomando. Cosa ne pensi?
Rispondi quotando
  #6  
Vecchio 04-03-2012, 08:00 PM
L'avatar di Caronte
Caronte Caronte non è collegato
Roboter Master
 
Registrato dal: Nov 2006
residenza: Ferrara
Messaggi: 927
Blog Entries: 117
predefinito

Quote:
Utilizzare il radiocomando collegato alla ricevente tramite cavo dsc (soltanto due fili per pilotare 6 servi) sostanzialmente dovrebbe essere la stessa cosa di usare la rs485. Semplificando sostanzialmente tutto, in pratica il rov verrebbe pilotato non tramite un pc ma semplicemente usando il radiocomando. Cosa ne pensi?
Che non ho mai provato! e quindi non lo so. Però mi da diversi dubbi. E' anche vero che è una prova che potresti fare con poco e della quale mi piacerebbe saperne l'esito....

Con Curiosità

Antonio
Rispondi quotando
  #7  
Vecchio 04-03-2012, 09:35 PM
Lillo Lillo non è collegato
Roboter Attivo
 
Registrato dal: Apr 2012
residenza: Agrigento
Messaggi: 54
Smile

Quote:
Originariamente inviata da Caronte Visualizza il messaggio
Che non ho mai provato! e quindi non lo so. Però mi da diversi dubbi. E' anche vero che è una prova che potresti fare con poco e della quale mi piacerebbe saperne l'esito....

Con Curiosità

Antonio
Utilizzero' una trasmittente graupner mx12 e una ricevente c17 a 8 canali che dovra' servire a pilotare principalmente i due controllori dei motori sabertoot. Non ho mai provato a fare il collegamento dsc con protocollo ppm e sopratutto devo vedere dove trovare un cavetto di collegamento da usare per le prove. Qualcuno sa darmi delle indicazioni?. Saluti a tutti.
Rispondi quotando
  #8  
Vecchio 04-04-2012, 09:11 PM
Lillo Lillo non è collegato
Roboter Attivo
 
Registrato dal: Apr 2012
residenza: Agrigento
Messaggi: 54
Thumbs up

Quote:
Originariamente inviata da Lillo Visualizza il messaggio
Utilizzero' una trasmittente graupner mx12 e una ricevente c17 a 8 canali che dovra' servire a pilotare principalmente i due controllori dei motori sabertoot. Non ho mai provato a fare il collegamento dsc con protocollo ppm e sopratutto devo vedere dove trovare un cavetto di collegamento da usare per le prove. Qualcuno sa darmi delle indicazioni?. Saluti a tutti.
Oggi ho provato in acqua la struttura gia' completa con motori e telecamere facendola scendere fino a 80 metri, naturalmente a motori fermi, per mancanza del cavo ombelicale e del sistema di comando, e la struttura ha retto perfettamente alla pressione. Il mio rov e' costruito con tubi in PVC che dovrebbero resistere fino a 16 bar e pesa batterie comprese circa 15 chili. Le dimensioni sono contenute cm 50x35, cio' al fine di avere un oggetto facilmente maneggiabile e trasportabile.come motori di propulsione ho utilizzato due pompe di sentina opportunamente modificate alle quali ho collegato due assi utilizzate in ambito modellistico con due eliche tripla da 45 mm. I due motori di propulsione sono governati da due sabertooth che con gli opportuni collegamenti oltre a far girare le eliche in modo contro rotante potranno rendere facili le manovre. Durante le vacanze pasquali spero di poter cominciare le prove di connessione con la radio e 100 metri di cavo. Presto postero' una foto del prototipo in avanzato tato di costruzione. Saluti a tutti
Rispondi quotando
  #9  
Vecchio 04-06-2012, 06:32 PM
Lillo Lillo non è collegato
Roboter Attivo
 
Registrato dal: Apr 2012
residenza: Agrigento
Messaggi: 54
Wink

Quote:
Originariamente inviata da Lillo Visualizza il messaggio
Oggi ho provato in acqua la struttura gia' completa con motori e telecamere facendola scendere fino a 80 metri, naturalmente a motori fermi, per mancanza del cavo ombelicale e del sistema di comando, e la struttura ha retto perfettamente alla pressione. Il mio rov e' costruito con tubi in PVC che dovrebbero resistere fino a 16 bar e pesa batterie comprese circa 15 chili. Le dimensioni sono contenute cm 50x35, cio' al fine di avere un oggetto facilmente maneggiabile e trasportabile.come motori di propulsione ho utilizzato due pompe di sentina opportunamente modificate alle quali ho collegato due assi utilizzate in ambito modellistico con due eliche tripla da 45 mm. I due motori di propulsione sono governati da due sabertooth che con gli opportuni collegamenti oltre a far girare le eliche in modo contro rotante potranno rendere facili le manovre. Durante le vacanze pasquali spero di poter cominciare le prove di connessione con la radio e 100 metri di cavo. Presto postero' una foto del prototipo in avanzato tato di costruzione. Saluti a tutti
Oggi mi e' arrivato il radiocomando che ho acquistato appositamente per essere utilizzato per pilotare il rov. Si tratta di una radio abbastanza datata, ma che ha la porta dsc. Quelle moderne non c'è l'anno piu'. In sostanza, come gia' accennato si tratta di collegare la trasmittente e la ricevente non tramite onde radio che servirebbero a poco in acqua ma tramite un apposito cavetto composto da un solo filo piu' la massa. Immediatamente ho fatto la prima prova che e' perfettamente riuscita riuscendo a comandare ben 6 servi con quell'unico filo. Domani effettuero' un'altra prova con un cavo di 50 metri e vedremo cosa succede. Se tutto funzionera' in pratica il rov potra' essere pilotato con un solo filo, e questa e' senz'altro una cosa sensazionale che costringera' a rivedere molti progetti che spesso si sono arenati proprio a causa del cavo di comando e del necessario software da far girare su apposito pc. Domani sapremo. A presto.
Rispondi quotando
  #10  
Vecchio 04-06-2012, 06:41 PM
Lillo Lillo non è collegato
Roboter Attivo
 
Registrato dal: Apr 2012
residenza: Agrigento
Messaggi: 54
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Lillo Visualizza il messaggio
Oggi mi e' arrivato il radiocomando che ho acquistato appositamente per essere utilizzato per pilotare il rov. Si tratta di una radio abbastanza datata, ma che ha la porta dsc. Quelle moderne non c'è l'anno piu'. In sostanza, come gia' accennato si tratta di collegare la trasmittente e la ricevente non tramite onde radio che servirebbero a poco in acqua ma tramite un apposito cavetto composto da un solo filo piu' la massa. Immediatamente ho fatto la prima prova che e' perfettamente riuscita riuscendo a comandare ben 6 servi con quell'unico filo. Domani effettuero' un'altra prova con un cavo di 50 metri e vedremo cosa succede. Se tutto funzionera' in pratica il rov potra' essere pilotato con un solo filo, e questa e' senz'altro una cosa sensazionale che costringera' a rivedere molti progetti che spesso si sono arenati proprio a causa del cavo di comando e del necessario software da far girare su apposito pc. Domani sapremo. A presto.
A proposito qualcuno Sto arrivando! Dirmi dove posso trovare una presa e uno spinotto completamente stagni che possano funzionare anche sott'acqua?
Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 06:25 PM.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.